News - Decreto liquidità, prestiti alle imprese garantiti al 100%. Restituzione in 6 anni.

Il Decreto legge del consiglio dei ministri di ieri 6 aprile viene varato per aiutare le aziende in crisi economica per la pandemia odierna ed evitare la morte di migliaia di aziende di tutte le dimensioni. Il decreto prevede aiuti da erogare in forma estremamente semplificata direttamente dalla propria banca senza ulteriori formalità essendo gli importi coperti da garanzie dirette dello stato e non richiedendo ulteriori garanzie da parte del richiedente (con l’esclusione delle aziende con fatturati particolarmente alti come sotto specificato).

La garanzia pubblica, cioè la copertura da parte dello Stato in caso di mancato rimborso del prestito, può arrivare al 100% per le imprese più piccole mentre per quelle più grandi scende fino al 70%. Per rimborsare il credito, a un tasso molto vicino allo zero, ci sono sei anni di tempo. La somma può arrivare al massimo fino al 25% del fatturato dell’anno scorso.

Le piccole imprese
In questa categoria il decreto fa rientrare le imprese fino a 499 dipendenti. Ma ci sono diverse fasce d’intervento a seconda dell’importo del prestito e anche del fatturato dell’azienda. Per i prestiti più piccoli, fino a 25 mila euro, viene introdotta per tutti una procedura super agevolata, senza istruttoria né da parte delle banche né da parte del fondo di garanzia. In questo caso la garanzia pubblica sarà pari al 100%. Per i prestiti fino a 800 mila euro e per chi fattura meno di 3,2 milioni di euro, invece, la garanzia pubblica resterà ancora al 100% ma ci sarà una valutazione dell’impresa fatta dal Fondo. Valutazione che non riguarderà la situazione attuale, altrimenti nessuno prenderebbe nulla, ma gli ultimi due anni, con bilanci e dichiarazioni fiscali. Oltre gli 800 mila euro, e con un tetto massimo di 5 milioni, la valutazione resta mentre la garanzia scende al 90%. Può tornare piena, e cioè al 100%, solo con l’intervento dei Confidi, i consorzi di garanzia collettiva dei fidi.


Per i prestiti fino a 25.000 euro la pratica viene espletata direttamente dalla banca in tempi, presumibilmente, veloci.

Cristofani Comunicazione Lucca