News - Quanto costa sviluppare una app ?

Prezzi e tappe di realizzazione per la creazione di una app.
Quanto costa sviluppare una app? Argomento spinoso quanto mai complesso. La verità è che non esiste una risposta univoca e certa. Così come il prezzo d’acquisto varia se si compra un’utilitaria o una macchina da corsa, uno scooter o una moto, un abito usato o uno di marca, così varia anche il costo di una app.

Per sintetizzare un po’ il concetto possiamo sbilanciarci e dire che solitamente si va da un minimo di 2.000/5.000 € per una app semplice e senza particolari pretese grafiche a ben oltre 30.000 € per una app altamente professionale, con componenti personalizzate e grafica studiata nei minimi dettagli (giusto per fare un esempio, per la famosissima app “Angry Birds” la società ideatrice ha pagato inizialmente 100.000 €).

Tappe per la realizzazione di una app

Chiaramente per la realizzazione di una app bisogna seguire alcuni step fondamentali.
Innanzitutto c’è la fase di individuazione dei requisiti fondamentali: bisogna quindi decidere su quali piattaforme svilupparla (Android, Apple) e per quali dispositivi renderla disponibile (Tablet, Smartphone, iPhone). In questo primo momento è importante decidere anche le funzionalità che l’app dovrà possedere, immaginando di conseguenza le possibili schermate e la derivante grafica.

Successivamente è bene considerare il fattore design. In una app la grafica è fondamentale non solo a livello estetico ma anche pratico. Chiaramente il design deve essere accattivante ma, al tempo stesso, è bene tenere conto dell’utente e quindi la grafica deve essere soprattutto userfriendly.

Dopo aver lavorato sulla parte creativa e grafica, e dopo aver avuto l’approvazione di una “visual”, comincia la fase dello sviluppo vero e proprio della app in questione. Inutile dire che questa è sicuramente la parte più delicata del progetto, oltre a quella più lunga e laboriosa. Ed è qui che si ha la maggiore variabile di costi: chiaramente, più complessa, personalizzata ed elaborata è una app tanto maggiore sarà il tempo da dedicarle da parte dello sviluppatore (e, di conseguenza, tanto più il costo lieviterà).

Gli step finali saranno quelli della prova dell’applicazione da parte di un ristretto numero di utenti (per individuare tempestivamente eventuali problemi e apportare migliorie alla app) e, successivamente, si arriverà alla pubblicazione.

Indubbiamente, più il processo creativo e di realizzazione sarà stato breve più il costo della app risulterà più contenuto. Viceversa, più il lavoro grafico, di ideazione e di sviluppo avrà avuto lunghi tempi di attuazione più il costo risulterà elevato.

Quindi, tornando alla domanda iniziale e cioè: “Quanto costa sviluppare una app?” la risposta non potrà essere univoca ma dipenderà da vari fattori e da svariate richieste dell’ideatore. La cosa migliore è affidarsi sicuramente a dei professionisti e richiedere un preventivo gratuito per capire se la strada auspicata è percorribile o meno e se l’idea avuta potrà portare il guadagno desiderato.
Sara Filippini

Cristofani Comunicazione Lucca