bottone di chiusura

PMI, perché essere conformi al GDPR

PMI, perché essere conformi al GDPR
A poco più di tre mesi dall’entrata in vigore del GDPR, la situazione è ancora complessa, soprattutto per le piccole e medie imprese.
Nel nostro Paese la consapevolezza dei rischi è meno sviluppata di quanto dovrebbe essere, così come appare insufficiente la necessaria preparazione tecnica. Si tende spesso a sottostimare i pericoli che si corrono se non si dispone delle corrette tecnologie di protezione e non sempre ci si adegua per tempo alle normative in essere. Non solo per l’ambito informatico ma anche per quello legislativo, in merito alle relative sanzioni nelle quali un’azienda può incorrere per non aver rispettato le leggi.
Questi rischi sono stati sottolineati anche nella Relazione Annuale del Garante della Privacy 2017, presentata da Antonello Soro a luglio, che ha evidenziato come in Italia, nel mese di maggio, si sia registrata una media di 140 attacchi informatici al giorno. Negli ultimi due mesi, inoltre, le comunicazioni di “data breach” al Garante sono aumentate di oltre il 500% e hanno interessato più di 330.000 persone.
In un mondo sempre più connesso con tecnologie sofisticate e strutturate, i cyber criminali sviluppano tecniche e metodologie ad hoc per eludere ogni livello di protezione. Il livello di rischio aumenta ed è fondamentale comprendere che la salvaguardia dei dati è una priorità per le aziende.

Sono molte le realtà che non hanno messo in campo alcun processo di aggiornamento per la sicurezza dei sistemi, delle infrastrutture e delle reti, e c’è ancora molta confusione sui ruoli e le attività da svolgere per trattare correttamente i dati.

È importante, quindi, per chi si occupa di sicurezza, fornire in primo luogo servizi efficaci di consulenza, volti a creare cultura sulla normativa e accompagnare le imprese nei processi decisionali in fase di adeguamento e revisione della tecnologia.
Scegliere di affidarsi a un partner che possa garantire anche supporto in termini di soluzioni di sicurezza informatica gestita, significa ridurre ulteriormente i tempi di risposta alla conformità e il livello di rischio di violazione e perdita di dati personali.

Per chi dovesse ancora adeguarsi, è giunta l’ora di affrontare questo percorso per almeno due ragioni differenti: essere conformi ad una direttiva europea di fondamentale importanza per le imprese; guidare la trasformazione digitale della propria realtà in modo sicuro e controllato.

A cura di Maurizio Tondi, CTO di Axitea
La Fantasia come ingrediente principale
 

"La difficolta non sta nel credere alle nuove idee ma nel fuggire dalle vecchie
(J.M. Keynes)

Fantasia e innovazione sono le nostre parola d’ordine; la nostra Vocazione; la nostra Missione.
Innovazione delle idee.
Innovazione per crescere e far crescere; per essere sempre in sintonia con un mondo che è in continuo aggiornamento.
La nostra missione è fare qualità, attraverso tutte le applicazioni di marketing possibili, ed aiutare le aziende a far business. Facciamo bene il nostro lavoro ed i nostri migliori testimonials sono le nostre aziende.

Cristofani Comunicazione Lucca